Versione Italiana



Questo sito utilizza cookies, proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo da parte di enteradar.it -
Vedi dettagli -- Accetto




 
shiphandling

CORSO DI SIMULAZIONE DI MANOVRA POLIVALENTE


NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Convenzione Internazionale IMO STCW

DESTINATARI

Il corso è destinato agli ufficiali responsabili di una guardia in navigazione (STCW CODE A-II/1; A-II/2)

REQUISITI PER L'AMMISSIONE

Al corso possono iscriversi tutti i marittimi che abbiano svolto almeno sei mesi di navigazione come responsabile di guardia sul ponte e aver superato il corso di addestramento all'uso del radar osservatore normale

DURATA

La durata del corso è di 5 giorni.

OBIETTIVI E DESCRIZIONE

Il corso è volto alla familiarizzazione del personale imbarcato sui diversi tipi di navi mercantili (dalle grandi porta-contenitori ai traghetti veloci), le cui prestazioni e caratteristiche di manovra sono inserite nella memoria del simulatore che consente la realistica riproduzione delle diverse manovre (anticollisione, atterraggio, avvicinamento e ormeggio a terminali, banchine, ecc.) anche in presenza di particolari situazioni ambientali e meteorologiche, con o senza l’ausilio di rimorchiatori, ancore e cavi di ormeggio e tonneggio.

E’ anche possibile effettuare e gestire manovre di emergenza tramite i simulatori di manovra e di immagine che dispongono di una apposita console di manovra (comprendente i comandi dell’apparato motore, timone, joy-stick, thrusters, docking doppler log), schermo panoramico con visione a 240°, e annesso plotter grafico a colori e stampante che consentono di analizzare e commentare la manovra. La nave è altresì dotata di apparecchiature ARPA, GMDSS, AIS sistema ECS (cartografia elettronica) e GPS.

Una caratteristica peculiare dei corsi dell’Istituto Radar di Genova è rappresentata anche dall’estremo realismo con il quale si svolgono le esercitazioni. La simulazione delle manovre, osservabile sui grandi schermi a colori che contornano la console di comando del simulatore di manovra nelle varie configurazioni, offrono una visione diurna o notturna, del tutto simile a quella che nella realtà si avrebbe dal ponte dell’unità impegnata nella manovra stessa. In particolare, un buon realismo è fornito dalle condizioni di visibilità, che cambia in base all'orario impostato di simulazione, lungo l’intero arco dell’orizzonte, dallo stato del mare, dai movimenti di piattaforma e dagli altri bersagli, il cui rilevamento e la cui distanza variano in continuazione nel corso della manovra secondo la combinazione dei vari parametri del moto relativo. I vari segnali acustici, i rumori di fondo (vento, pioggia, ecc.) e la vibrazione delle macchine, variabile con le diverse andature, rendono la simulazione ulteriormente realistica.

L’inserimento nella memoria del simulatore delle caratteristiche dimensionali ed evolutive, nonché dell’aspetto, dei vari tipi di unità, compresa la propria, fornisce non solo una realistica visione d’insieme, ma soprattutto rappresenta uno strumento particolar-mente valido per l’addestramento, abituando (con bassi costi e nessun rischio) gli operatori alle sensazioni, non sempre di facile esposizione, che si provano su di un ponte nel corso di una veloce manovra di avvicinamento a un’altra nave in moto o andando all’ormeggio in banchina.

TITOLO RILASCIATO

Al termine del corso viene rilasciato il relativo attestato di frequenza.

INFORMAZIONI GENERALI

Lo svolgimento di questo corso è previsto durante tutto l’arco dell’anno, tranne nel mese di agosto.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, rivolgersi alla segreteria dell’Istituto G. Marconi (tel. + 39 010 0982950, fax + 39 010 3705599, e-mail: sezione Contatti )


Calendario Corsi calendario dei corsi
certificazione ©2009-2019 Ente Radar Genova

Ente per l'Addestramento di Osservatori Radar SCARL
Via Oderico 10 − 16145 Genova
Tel. +39 010 0982950 - +39 010 3622472 − Fax +39 010 3705599
Codice Fiscale e Partita IVA 02179120999

CSS Valido!

Valid XHTML 1.0 Transitional